Le migliori Auto ibride del 2017

13/11/2017 Categoria: News Auto Elettriche e Ibride

La crescita delle auto elettriche nel mercato italiano è indubbia, confermata da numeri che attestano l’immatricolazione di ben 1376 veicoli solo nel corso del 2016, un incremento notevole rispetto l’anno passato. Stupiscono invece i numeri legati alle auto ibride plug-in, con ben 1452 immatricolazioni nello stesso periodo. La scelta degli italiani di preferire un’auto dotata sia di motore elettrico che di motore termico è senza dubbio legata alla maggiore autonomia chilometrica che l’ibrida plug-in assicura rispetto alla tradizionale. A questo si aggiunge la possibilità di ricaricare la batteria anche senza la presenza di una sorgente elettrica, il che si adatta perfettamente alle esigenze degli automobilisti che vivono in zone dell’Italia in cui ancora scarseggiano le colonnine di ricarica.

Le migliori auto ibride del 2017

Il 2017 ha rappresentato un’ottima annata per la produzione di auto ibride che assicurano prestazioni di guida ottimali, associate ad un’ottima autonomia chilometrica e a prezzi costantemente in calo, dato soprattutto l’ampia diffusione del fenomeno della mobilità ecosostenibile nel nostro Paese. Ma quali sono le migliori auto ibride prodotte nel corso dell’anno?

· Audi A3 Sportback E-Tron Finalmente l’Audi ha lanciato sul mercato una nuova versione ibrida della ricaricabile E-Tron, dotata di un buon motore 1.4 con cambio S Tronic che, tra termico ed elettrico, assicura una potenza complessiva di 204 cavalli. Incredibile l’autonomia complessiva dell’auto, che si aggira attorno ai 940 chilometri. Altrettanto alti sono i valori delle prestazioni di guida del veicolo, che assicurano una velocità massima di 222 chilometri orari ed uno scatto che va da 0 a 100 in appena 7,6 secondi. La nuova versione ibrida lanciata da Audi stupisce soprattutto per i valori di emissione di CO2, stimati attorno ai 36 grammi per chilometro, imponendola così come un veicolo che garantisce prestazioni tecniche elevatissime nel totale rispetto dell’ambiente.

· Lexus IS Il 2017 segna l’anno del rinnovamento della berlina di lusso giapponese Lexus IS, migliorata nelle prestazioni tecniche e nell’autonomia chilometrica. Dotata di un motore termico a ciclo Atkinson da 2.5 litri e di un’unità elettrica da 143 cavalli, questa ibrida regala una potenza complessiva di ben 223 cavalli, molto buona per assicurare consumi ridotti e buon brio in fase di accelerazione. Sul mercato si trovano quattro diverse varianti della Lexus IS, ognuna caratterizzata da prestazioni e prezzi diversi, che vanno dai 41000 ai 51000 € (esclusi gli optional).

· Toyota Prius Plug-in Nuova veste e nuove prestazioni per l’ibrida plug-in Toyota Prius, che vede notevoli miglioramenti soprattutto per quanto riguarda l’autonomia di percorrenza del veicolo in modalità elettrica, portata fino a 50 chilometri (con velocità massima di ben 135 chilometri orari), ben il doppio rispetto alla versione precedente. Ottime anche le prestazioni di guida del veicolo nella sua versione tradizionale, con un motore a benzina 1.8 a quattro cilindri e velocità massima di percorrenza a 162 chilometri. La peculiarità davvero unica di questa ibrida plug-in è sicuramente la presenza di un pannello solare sul tetto, che può essere utilizzato quando l’auto è ferma e non collegato ad alcuna presa di carica: nel sistema di funzionamento, il pannello ricarica una batteria intermedia che fornisce poi una carica di pompaggio alla guida ibrida. Questo fa sì che il veicolo possa recuperare almeno il 12 % dell’energia delle batterie di cui è dotato, con una conseguente ottimizzazione del sistema ibrido ed un’autonomia di ben 5 chilometri al giorno.

Sei interessato ad un'auto ibrida? contattaci per una quotazione gratuita e personalizzata 

Commenta l'articolo

L'utente, presa visione dell'informativa: